Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questo banner o navigando su questo sito si acconsente al loro utilizzo

Snorkeling in Istria

 

Cosa è possibile osservare facendo snorkeling a Fasana e dintorni

Questo non vuole essere un articolo scientifico esaustivo sulla flora e la fauna acquatica osservabile nelle acque dell'Adriatico. E solo un elenco per i curiosi che vogliono sapere cosa si nasconde nei fondali dell'Istria e su cosa possono vedere con una maschera se decidono di fare un pò di snorkeling qui nei dintorni. Tutto quanto è elencato è stato realmente avvistato da noi facendo snorkeling nelle zone di Puntizela, Dragonera, Banjiole, Premantura, Grotta dei colombi a Pola e Fazana. E' presente anche un file che è possibile scaricare ed utilizarlo per una sorta di caccia al tesoro.

I vari animali e piante sono elencate in ordine alfabetico.

Quando il loro nome scientifico è scritto in Rosso se sono specie che possono essere pericolose perchè urticanti, velenifere, dotate di aculei pungenti o chele. Non vuol dire che attacchino l'uomo, ma non bisogna toccarle. Tra questi possiamo trovare alcune meduse, granchi, ricci, alcune alghe e anemoni.

Quelle con il nome scientifico scritto in viola, sono specie protette e non possono essere toccate per non comprometterne l'integrità. Per la loro raccolta o rottura è prevista una multa. Clicca qui per dettagli.

Per le altre specie, noi consigliamo di lasciarle in mare, di osservare l'ambiente marino con delicatezza ed educazione, evitando di spaventare gli animali, prelevarli dal loro ambiente e di lasciare il tutto il più ppossibile inalterato.

Actinia equina

Actinia equina

IT : Pomodoro di Mare
EN : Beadlet anemone
DE : Pferdeaktinie
HR :

Il famoso pomodoro di mare, che tanto sembra innoquo, è in realtà un predatore. Quando è sommerso ed in caccia è in grado di strarre dal centro i tentacoli con i quali cattura piccoli invertebrati. Lo si trova attaccato agli scogli a filo d'acqua. Qui è possibile osservarlo su quasi tutte le spiagge di roccia (premantura, puntizela, grotta dei colombi)

Anemonia viridvis

anemonia

IT : Aneminia
EN : Snakerlocks Anemone
DE :
HR : Vlasulja

La si trova aggrappata a scogli e rocce, di colore bianco e a volte von estremità violacee è molto bella da osservare anche quando ondeggia seguendo il moto del mare. E' leggermente urticante quindo non va toccata

Aplysia depilans

monaca mare


IT : Lepre di mare/Monca di mare
EN : Depilatory sea hare
DE : Marmorierte Seehase
HR : Morski zekani

Affascinante è vedere questo mollusco librarsi nell'acqua o muoversi lentamente sul fondale. Sembra un fantasma nero che si muove con grazia nell'acqua. Un volta era molto frequente osservarla, noi la abbiamo avvistata ultimamente solo a Banjiole.Da riconoscere è abbastanza semplice. Una massa scura che apparentemente sembra mossa solo dal movimento del mare, sembra un vero e proprio abito da suora che si muove sul fondo.

Arbacia lixula

riccio Maschio

IT : Riccio di mare (maschio)
EN : Black Sea Urchin
DE :
HR :

Il famoso riccio di mare, odiato per gli aculei insidiosi ed amato in quanto indicatore naturale della qualità dele acque. Sembra stare immobile sulle rocce, ma in realtà è un animaletto che grazie ai sui aculei si muove piuttosto velocemente. A volte è possibile vedere gli esoscheletri di alcuni esemplari morti, assomigliano a delle ciotoline colorate con un buco al centro. E' facile vederlo un pò ovunque a patto che il fondale sia scoglio e rocce molto grandi

Atherina boyeri

Latterino

IT: Letterino Capoccione
EN : Big-scale sand smelt
DE : Kleiner Ährenfisch
HR : Gavun oliga; Zeri

Se vedete la superficie dell'acqua che si increspa, sotto sooto ci sono loro. I latterini si muovono in banchi ammastanza numerosi. Li trovate vicino le costa ma anche ad un centinaio di metri è possibile imbattersi in banchi di pesciolini. Sono molto piccoli, pochi centimetri ma essendo numerosi e muovendosi tutti insieme è impossbile non notarli. Anche questi li abbiamo visti un pò ovunque, soprattutto in fondali rocciosi e di scoglio.

Atrina fragilis

Atrina

IT : Pinna Lisera, Atrina
EN : Bittle Pen Shell
DE : SteckMuschel
HR : Perinska Dubinska

Simile alla nacchera, ha una superficie più corrugara ed irregolare. Noi la abbiamo osservata a Fazana, Dragonera e Punta Cristo. Anche questo mollusco, come al pinna nobilis e protetta e non va toccata.

Belone belone

aguglia belone belone

IT : Aguglia
EN : Garfish
DE : Gewöhnlicher Hornhecht
HR : Iglica

A volte, a pelo d'acqua si può incontrare l'aguglia. Pesce di piccole dimensioni, lungo circa 20/30 cm e largo appena 1 con una caratteristica bocca ad ago lungo e stretto. E' possibile incontrarlo, sempre in movimento a pelo d'acqua. Noi lo abbiamo osservato alla Grotta dei Colombi, a Banjole e a Puntizela.

Coris julis

Donzella

IT : Donzella
EN : Rainbow wrasse
DE : Meerjunker
HR : Knez

Dove trovate lo sciarrano, probabilmente troverete anche la donzella. anche lei timidia, la si trova vicino anfratti e buche nelle quale, se vi avvicinerete troppo, si nasconderà subito. Di forma allungata, colore nocciola con striature orizzontali rosse/arancioni. La si vede un pò ovunque in fondali rocciosi, non troppo vicini alla costa.

Chromis chromis

castagnola

IT : Castagnola
EN : Damselfish
DE : Mönchsfisch
HR : Crnej

Altro simpatico pesce che vi accompagnerà nelle vostre uscite. Si presenta spesso in mezzo a nulla, in piccoli banchi in movimento. Non si avvicina molto ma vi osserverà incuriosita a debita distanza. Facilmente riconoscibile, in mare sembra quaso completamente nera e di piccole dimensioni, circa 15/20 cm di lunghezza. Anche questo pesce è facilmente avvistabile ovunque.

Chthamalus stellatus

Dente Cane

IT : Dente di Cane
EN : Poli's stellate barnacle
DE :
HR :

Queste creature che spesso tappezzano scogli o anche i carapaci delle tartarughe sembrano piccole costruzioni di calcare ma in realtà sono dei crostacei molto piccoli. Sono osservabili su terreni scogliosi e sono pericoliso per il fatto che possono risultare estrememente taglienti. Sono in grado addirittura di tagliare le mude in neoprene dei sub se questi accidentalmente vi si sfregano sopra. Altresì, camminarsi sopra può provocare tagli e ferite ai piedi. In caso di ferita, è consigliabile uscire dall'acqua, disinfettare e fare attenzione ad estrarre piccole parti del guscio che possono essersi rotte infettando la ferita.

Cotylorhiza tuberculata

Cotylorhiz tuberculata
IT: Cassiopea mediterranea
EN: Fried egg jellyfish
DE: Spiegeleiqualle
HR: Mediteranska meduza

Questa splendida medusa può raggiungere un diametro anche di 30 cm. Si presenta di un colore bianoc crema, con un ombrello molto grande, di colore giallo e con il bordo frastagliato. Vista da sopra sembra un uovo all'occhio di bue, da cui il nome in inglese. Presenta dei tentacoli con piccole protuberaze violacee. E' veramente bella ed è facile da osservare verso fien agosto, quando le acque sono più calde. Non è pericolosa ma per le persone con la pelle particolarmente delicata il contatto con i tentacoli può risultare leggermente irritante.

Diplodus vulgaris

Sarago fasciato

IT : Sarago Fasciato
EN : Two Bended Seabream
DE : Zweibindenbrasse
HR : Fratar

Altro pesce che vi circonderà nelle vostre uscite di snorkelling è il sarago fasciato. Lo vedrete mentre si rincorre con altri suoi simili o mentre pascola sui fondali o sulle rocce. Ha una forma ovale, con due bande verticale nere ben marcate. La prima appena dietro la testa e l'altra vicino la coda. Noi li avvistiamo regolamente un pò ovunque.

Diplodus puntazzo

Sarago pizzuto


IT : Sarago Pizzuto
EN : Sharpsnout seabream
DE : Spitzmaul-Brasse
HR : Piz

Anche questo è un sarago, a differenza dal fasciato, che ha le due bande nere verticali, questo ha una specie di tigratura nera su tutto il corpo. I colori sono meno marcati che nel fasciato ma comunque ben visibili. Noi lo avviamo osservato in tutti i fondali rocciosi e di scoglio.

Holothuroidea

oloturia

IT : Oloturia, Cetriolo di mare
EN : Sea Cocumber
DE : Seegurken
HR : Trpovi

L'oloturia, abita i fondali ovunque in istria. Raggiung dimensioni ragguradevoli ed è facilmente indentificabile. Se vedete un cilindro nero o marrone, a volte con degli acule questa è una oloturia. Anche lei come il riccio sembra immobile, ma è in grado di muoversi. Se le vedete con una estremità adagiata al fondale e l'altra puntare verso l'alto, i pescatori dicono che è segnale che è in arrivo un temporale.

Lithophaga lithophaga

Dattero

IT : Dattero di Mare
EN : Date Shell
DE : Steindattel
HR : Prstac

Il dattero di mare è divenuto protetto in quanto,  questa conchiglia, molto apprezzata per il suo sapore, per essere estratta richiede di distruggere la roccia. La sua crescita è molto lenta, secerne un acito che lentamente consuma la roccia nella quale si insedia. Se vedete dei lunghi fori circolari sulle rocce, perfettamente tondi  e lisci, quella era la sede di un dattero di mare. Ad oggi è assolutamente proibito il consumo, la pesca e l'acquisto di questo mollusco. Diffidate, anzi, segnalte chi ve li proponesse in quanto per un piccolo piacere o per un guadagno si stanno distruggendo irrimediabilmente centinai di anni di costa. E' faciel trovare ancora i resti di questo scempio a Dragonera.

Maja squinado

grancevola

IT : Granceola - Grancevola
EN : Spinous Spider Crab
DE : Große Seespinne
HR : Rakovica

Dimenticate le granceole che vedete nei mercati ittici. Se vedete dei ciuffi di vegetazione che si spostano sui fondali, quella è una granceola. Abbastanza faciel vederla soprattutto verso l'ora del tramonto, ricoperta di vegetazione è difficile notarla per il perfetto mimetismo. le chele non sono molto grandi e quind non stringono molto, ma dipente dalle dimensioni del soggetto. Qui la abbiamo vista a Puntizela, Premantura, Dragonera

Mitra zonata

mitra

IT : Mitra zonata
EN : Zoned Mitre
DE : Mitra Zonata
HR : Prugasta Mitra

Altro mollusco portetto ed in via di estinzione. Noi non lo abbiamo mai visto, ma se lo doveste trovare, lasciatelo in mare e godete della vista della sua conchiglia.

Mugil cephalus

cefalo

IT : Cefalo; Muggine
EN : Flathead grey mullet
DE : Großkopfmeeräsche
HR : Cipal bataš

Se c'è un pesce in grado di vivere ovunque, questo è il cefalo. Facile da vedere nei porti o nei marina, è possibile osservarlo anche in mare aperto, mentre pascola in piccoli banchi. E' distinguibile per il muso particolare e la pinna posteriore sproporzionata rispetto al corpo. Molto agile e scattante, lo osserva un pò ovunque.

Mytilus galloprovincialis

cozze


IT : Cozza, Mitile
EN : Mediterranean mussel
DE : Miesmuscheln aus Galicien
HR : Mediteranska dagnja

Ebbene si, la cozza vive anche in mare. E' possibile osservarla un pò ovunque, in piccole colonie. molte volte la conchiglia non è del consueto nero ma è ricoperta da parassiti o depositi.

Oblada melanura

occhiata

IT : Occhiata
EN : Saddled Seabream
DE :
HR : Ušata

Altro facile pesce da vere in mare è l'occhiata. Gira in banchi di qualche decina di soggetti e non sembra affatto intrimorita dalle persone. Vi si aggira attorno incuriosita e a volte vi seguirà nei vostri spostamenti. E' facilmente riconoscibile per la macchia tonda nera alla base della coda, prima della pinna.

Ophiuroidea

ofiura

IT : Ofiura
EN : Brittle Star
DE : Schlangensterne
HR : Zmijače

Questo tipo di stella marina la abbiamo avvistata a Puntizela, su fondale di sabbia. Molto delicata non fa toccata in quanto è facile poterla rompere. Vi sono anche altri tipi di stelle marine, ma per adesso questa è l'unica che bbiamo avvistato. Purtroppo una volta era molto frequente avvistarle ma ora, nelle zone limitrofe è abbastanza rara.

Pachygrapsus marmoratus

granchio corridore

IT : Granchio Corridore
EN : Marbled crab
DE :
HR :

Granchietto timidissimo ma curiosissimo se vi sedete sugli scogli bagnati dall'acqua o vi appostate in acqua a pelo d'acqua prima o poi lo vedrete spuntare da quanche buco della roccia. Velocissi ed attentissimo, ad ogni vostro tentativo di avvicinarsi rispondera nascondendosi immediatamente in quanche anfratto oppure tendando una manovra estrema gettandosi in acqua. Visibile ovunque vi sia uno scoglio, basta avere pazienza è una questione di tempo.

Pagurus bernhardus

Paguro

IT : Paguro Bernardo
EN : Pagurus Bernhardus
DE : Gemeiner Einsiedlerkrebs
HR :

Il paguro bernardo è un simpatico e timidissimo crostaceo. Non ha una sua conchiglia, per questo occupa le conchiglie vuote e vi si insedia. Quando poi diviene troppo grande per la sua casetta, appena ne trova una di dimensione appropriata, lascia la vecchia ed occupa la nuova. E' possibile osservarlo un pò ovunque, e spesso se vedete conchiglie che si muovono su sassi i su scogli, è probabile che siano proprio paguri anzichè chiocciole.

Patella

patella


IT : Patella
EN : Patella
DE :
HR :

La patella è un mollusco che vive appiccicato agli scogli. Lo si può facilmente vedere in attaccato agli scogli.

Phalacrocorax carbo

cormorano


IT : Cormorano
EN : Great cormorant
DE : Kormoran
HR : Velikog vranca

Qualche volta di è capitato questo incontro spettacolare. E' possibile incontrare un cormorano in caccia subacqua. Vedere questo uccello che sotto alcuni metri d'acqua si muove come un siluro alla ricerca di pesci è veramente interesante, e visto che questo accade sotto acqua..... non poteva mancare nella guida snorkeling che stiamo stillando.

Phola dactylus

datterobianco

IT : Dattero Bianco
EN : Common Piddock
DE :
HR :

Quanto detto per il dattero di mare, vale anche per il dattero bianco.

 Pinna nobilis

Pinna nobilis

IT : Nacchera
EN : Noble Pen Shell
DE : Edle Steckmuschel
HR : Periska

Questa conchiglia, può raggiungere anche il metro di lunghezza. Cresce dapprima velocemente, per i primi tre anni, poi, quando arriva sui 40 cm rallenta. E' annoverata tra el specie protette per via della raccolta indiscriminata fatta dai sub negli anni e per la distruzione accidentale da parte delle reti da pesca. Vive nei terreni sabbiosi filtrando l'acqua che pompa attraverso il guscio. Nei dintorni è possibile vederne a Fazana, a Hidrobaza e nelle parti sabbiose di Dragonera.

 Posidonia oceanica

Posidonia jpg

IT : Posidonia
EN : Posidonia Oceanica
DE : Neptungras
HR : Posidonija

La posidonia è una pianta molto sensibile all'inquinamento, ragion per cui negli ultimi anni le praterie di posidonia sono diventate sempre più rare. Fornisce una protezione naturale per la cosa rallentando l'erosione da parte del mare e rappresenta un ambiente ideale per molte altre specie marine che grazie ad essa prolificano. Tra queste sicuramente c'è da annoverare il Cavaluccio Marino, che è possibile osservare, con molta fortuna, attaccato con la sua coda alle piante di posidonia.

 Sarpa salpa

salpa

IT : Salpa
EN : Salema Porgy
DE : Goldstrieme
HR : Salpa

Pesce molto diffuso in Istria. E' un pesce erbivoro ed è facile vedere banchi di salpe pascolare tutte assieme anche su bassi fondali o vicino le rocce. Ha un colore argenteo e delle caratteristiche striature orizzontali di colore giallo. E' possibile in acque molto basse (30 cm) vedere banchi di piccole salpe muoversi assieme. Anche questo pesce e facilmente avvistabile un pò ovunque.

Sepiidae

seppia

IT : Seppia
EN : Sepia
DE : Sepia
HR : Sipa

Non è frequente, ma a volte è possibile imbattervi in una seppia. Se non siete esperti e preparati, oterete uno strano pesce senza pinne, con due occhi enormi stare immpobile sul fondale o muoversi agitando le alette che le circondano il corpo. Noi la abbiamo incontrata poche volte nelle zone di Hidrobaza  e Banjole.

 Serranus scriba

sciarrano

IT : Sciarrano
EN : Painted Comber
DE : Schrftbarsch
HR : Pirka

Altro simpatico abitante dei fondali locali è lo sciarrano. Con le sue belle striature verticali marroni e la coda colorata. Molto diffidente e compattivo, è facile osservarlo vicino anfratti, cavità o buche. E' molto timido a quando si ci si avvicina lo si vedrà portarsi in zona di sicurezza vicino la propria tana. E' anche facile vederlo scacciare altri pesci che curiosino vicino al suo territorio. Noi lo abbiamo visto un pò ovunque, più facilmente forse su fondali di roccia o vicino scogli. Nella zona quindo a Puntizela, Punta Cristo, Premantura, Banjole ed in alcune zone a Dragonera

Sphaerechinus granularis

Riccio Praterie

IT : Riccio delle praterie
EN : Purple Sea Urchin
DE : Violette Seeigel
HR :

Simile al precedente, è molto più grosso e con aculei più corti, tozzi e meno appuntiti. Lo si trova un pò più in profondità del suo simile riccio di mare ma anch'esso predilige fondali scogliosi. Erronemente alcuni considerano questo riccio ed il riccio di mare il maschio e la femmina di una stessa specie, ma in realtà sono rappresentanti di due specie differenti. E' un pò più difficile da osservare del suo cugino, noi lo abbiamo visto a Puntizela e a Dragonera.

Symphodus tinca

tordo

IT : Tordo pavone
EN : East Atlantic peacock wrasse
DE :
HR : Lumbrak

Questo pesce è un altro abitante frequente dei litorali istriani. Lo si trova sui fondali scogliosi ma anche nei prati di posidonia. La sua livrea è estremamente variaile e può passare dal marrone nocciola al giallo e viola. E' facile identificarlo per la forma affusolata ed condivide spesso l'abitat con lo sciarrano e la donzella.